martedì 2 dicembre 2014

La regina delle creme della nostra cultura.. Ovviamente gluten free!

Vi propongo le mie versioni :)
Versione con soli tuorli

Ingredienti:
  • 4 tuorli
  • 160g di zucchero
  • 20g di farina di riso
  • 20g di maizena
  • 440ml di latte
  • mezza bacca di vaniglia 
Procedimento:
Versare il latte in un pentolino, aggiungervi la mezza bacca di vaniglia incisa per estrarre i semi (versati poi nel latte), mettere su fuoco basso-medio e portare a bollore. Nel frattempo con le fruste elettriche sbattere le uova con lo zucchero per un paio di minuti, poi aggiungere la maizena e la farina (potete regolarle come più preferite, io a volte faccio anche solo con una delle due). Quando il latte sarà a bollore, aggiungervi questa pastella e mescolare finché la crema non si rassoda, circa un paio di minuti. 
(Se usate il Cuisine Companion Moulinex, mescolate per 2 minuti a vel.7 i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e mescolare per 30 secondi. Unite il latte, impostate il programma dessert a 110°C per 15 minuti e la vostra crema è pronta!)
Potete aumentare o diminuire la dose secondo le vostre necessità seguendo la proporzione:
1 tuorlo / 40g zucchero / 10g tra farina e maizena (5g e 5g in questo caso) / 110ml latte 

Versione con uova intere

Ingredienti:
  • 2 uova
  • 60g di zucchero
  • 20 g di farina di riso
  • 20 g di maizena
  • 500ml di latte
  • mezza bacca di vaniglia
Stesso procedimento della versione con soli tuorli

Versione ricca di Michel Roux (sglutinata)
Ingredienti:
  • 6 tuorli
  • 125g di zucchero
  • 20g di farina di riso
  • 20g di maizena
  • 500ml di latte
  • una bacca di vaniglia
Procedimento:
Sbattere i tuorli con un terzo dello zucchero per circa due minuti, poi aggiungere la farina e la maizena. Scaldare il latte con il resto dello zucchero e la vaniglia. Appena raggiunge il bollore, aggiungerne una parte al composto di tuorli per stemperare, poi versare il tutto nel latte e riportare a ebollizione, mescolando continuamente con la frusta. Lasciar sobbollire per 2 minuti e poi versarlo in una ciotola a raffreddare. Una volta pronta per l'uso, eliminare la vaniglia.
Consiglio: cospargere un poco di zucchero a velo sulla superficie e coprire con pellicola facendola aderire bene alla crema, in modo che non si formi la pellicina.

Versione al cioccolato
Aggiungere 75g di cioccolato fondente fuso a una dose di crema ricca (Versione Michel Roux) prima che raffreddi.

Crema diplomatica

Ingredienti:
  • Mezza dose di crema pasticcera ricca (Versione Michel Roux)
  • 280g panna montata
  • 50g di zucchero
Procedimento: 
Montare molto bene la panna con lo zucchero, unire alla crema pasticcera fredda di frigo.
(Nella crema diplomatica, visto che è un'unione di crema pasticcera e crema chantilly, la panna dovrebbe essere aromatizzata con la vaniglia. Io non la metto perché è già presente nella crema pasticcera.)

Versione al limone
Aggiungere alla crema pasticcera, l'aroma limone (io San Martino) o la scorza di limone grattugiata nella pastella oppure mescolate il latte con la scorza di limone intera e rimuovete dopo il raffreddamento.
Potete farla all'arancio nello stesso modo.


0 commenti:

Posta un commento